Perché te lo dice Fausto (Puglisi)

E’ ora di iniziare seriamente con i post sulle tendenze per la primavera/estate 2014!

Il post con la piccola selezione di items color “Tiffany“, sul trend dei colori pastello vi è piaciuto molto a quanto ho visto, ed ora è tempo di parlare di passerelle e alta moda.  Cosa ci suggeriscono gli stilisti per questa stagione?

Certo, per la maggior parte riuscire a mettere le mani su un capo visto nelle sfilate è abbastanza difficile, dati i prezzi spesso proibitivi, ma c’è una cosa che bisogna tenere a mente in questo caso, ed è la frase di Miranda nel film “Il Diavolo veste Prada“:

Tu pensi che questo non abbia nulla a che vedere con te. Tu apri il tuo armadio e scegli, non lo so, quel maglioncino azzurro infeltrito, per esempio, perché vuoi gridare al mondo che ti prendi troppo sul serio per curarti di cosa ti metti addosso. Ma quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapisil, è effettivamente ceruleo e sei anche allegramente inconsapevole del fatto che nel 2002 Oscar De La Renta ha realizzato una collezione di gonne cerulee e poi è stato Yves Saint Laurent, se non sbaglio, a proporre delle giacche militari di color ceruleo, e poi il ceruleo è rapidamente comparso nelle collezioni di otto diversi stilisti, dopodiché è arrivato a poco a poco nei grandi magazzini e alla fine si è infiltrato in qualche tragico angolo casual dove tu evidentemente l’hai pescato nel cesto delle occasioni tuttavia quell’azzurro rappresenta milioni di dollari ed innumerevoli posti di lavoro e siamo al limite del comico quando penso che tu sia convinta di aver fatto una scelta fuori dalle proposte della moda quindi, in effetti, indossi un golfino che è stato selezionato per te dalla persona qui presente in mezzo ad una pila di roba!”

Quel famoso maglioncino ceruleo…e chi se lo scorda! Perchè è proprio così.     Consapevoli o no, ciò che compriamo e che crediamo anni luce distante dalle passerelle vi si avvicina in realtà molto più di quel che pensiamo. Sono i grandi stilisti a “dettare le regole” e tutte le case minori e i grandi magazzini, si adattano, si fanno ispirare, effettivamente potremmo dire che quasi si adagiano sulle idee dei piani alti. Perciò, escludendo stilisti e boutique in netta e dichiarata controtendenza, tutto ciò che vediamo nei negozi è effettivamente parte di una proposta di moda lanciata durante le Fashion Week. E anche quella camicetta che scoviamo in un banco al mercato è pur sempre nata ispirandosi ai grandi della moda. Tutto ciò che ci attornia quando escono le “nuove collezioni” è effetivamente in qualche modo legato alle passerelle. Ed è per questo che chi pretende di essere fuori da queste dinamiche e si dichiara non influenzato dall’alta moda, ma poi va a comprare anche solo da H&M, forse dovrebbe riflettere su quanto detto.

Questo discorso non è di critica comunque, ma anzi vuole essere positivo per chi ammira i capi durante le sfilate e poi è interessato, se non a comprarli, perlomeno a cercare di ispirarsi ad essi. Con le grandi catene più o meno low cost, è tutto possibile. E ricordatevi sempre che ciò che non trovate nei negozi, esiste sicuramente in rete. Il mondo ormai con Internet è unificato, potete fare shopping a Milano come a Londra, come a New York, come a Hong Kong. Ah e fra parentesi, credo che le blogger esistano anche per questo: per mostrarvi dove trovare qualcosa di quanto più simile possibile a ciò che vedete. Scrivere “Borsa Gucci” o scarpe “Jimmy Choo” è facile, ma trovami una valida alternativa?? Lì si che sei brava.

Così oggi ho deciso di parlarvi di uno dei trend della nuova stagione, mostrandovi dove potete trovare tutto il necessario per “replicare”, se dovesse piacervi.                             Ed il trend è…………PALME!!

f1 f2 f3 f4 f5 f6

001 003 005 022

Palme, palme, palme ovunque. Quando le ho viste in questa sfilata di Fausto Puglisi ho pensato subito che ci avrebbero invaso. Non solo le palme ovviamente, anche fiori esotici e tutto ciò che è tropicale. Anche farfalle, proposte da Byblos e Marani, ma di questo semmai ne parleremo un’altra volta. Oggi concentriamoci sulle palme. L’occhio inconsapevole forse non le nota, ma ho potuto fare l’esperimento con il mio moroso: appena gli ho detto che andranno di moda le palme, non ha fatto altro che girare per i negozi dicendomi “Palme! Guarda altre palme! Palme ovunque!!” arrivando ad esclamare: “Eh che due palme!” ahaha 🙂

Insomma, buttateci un’occhio, fateci caso. Troverete più disegni tropicali e palme che mai prima d’ora! E se vi dovesse piacere, ecco una selezione di items scelti ad hoc sulla base di questo tema…buona caccia alla palm…cioè volevo dire, buono shopping e fatemi sapere cosa ne pensate di questo trend!

zara

zara

zara

zara

zara

zara

motel rocks

motel rocks

bershka

bershka

bershka

bershka

bershka

bershka

bershka

bershka

bershka

bershka

H&M

H&M

H&M

H&M

Motel Rocks

Motel Rocks

Motel Rocks

Motel Rocks

Motel Rocks

Motel Rocks

Stradivarius

Stradivarius

Stradivarius

Stradivarius

zara

zara

zara

zara

zara

zara

zara

zara

 

 

Annunci

2 pensieri su “Perché te lo dice Fausto (Puglisi)

  1. Pingback: Saldi: la guida ai must have! | The Glam Mood

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...